Categorie

Filtra per:

Designer v
Taglia Unica v
Taglia Cinture v
Taglia v

Prodotti per pagina

DONNA

Sotto-categorie

  • ALBUM DI FAMIGLIA
  • ALEXANDER WANG

    Tra i più giovani esponenti del nuovo stile americano, Alexander Wang ha imposto in poche stagioni la propria visione della moda: easy ma chic, in bilico tra estetica grunge e tradizione college. Nato a San Francisco da una famiglia americana di origini cinesi, impara l'arte da adolescente, grazie a una macchina da cucire regalatagli dalla madre. A 15 anni trascorre tre mesi al Central Saint Martins College di Londra. Dopo il diploma, a 18 anni, si trasferisce a New York per studiare alla Parsons The New School for Design e collabora con Derek Lam e Marc Jacobs. Nel 2005, mentre frequenta il secondo anno alla Parsons, lancia la sua prima collezione, composta prevalentemente da capi in maglia. Dopo due anni presenta la prima collezione completa, a cui si aggiungono gli accessori nel 2008. Nella primavera 2009 lancia T by Alexander Wang, una linea di t-shirt da donna, estesa poi all'uomo. Il suo punto di forza è l'abilità di conciliare lo street style con il sexy: il risultato è uno stile inimitabile da maschiaccio chic, costruito attorno a capi-simbolo come la giacca in pelle da motociclista, l'abito nero, le borse in pelle borchiate. Wang si è affermato, così, come il designer del momento.

  • ALICE + OLIVIA

    Fondato dalla stilista Stacey Bendet nel 2002, il brand Alice + Olivia ha da allora scalato rapidamente la vetta con uno stile eclettico e raffinato, annoverando tra le sue ammiratrici grandi nomi di star hollywoodiane. Alice + Olivia si rivolge a una donna moderna, libera e al tempo stesso femminile e dallo stile ricercato. 

  • ANCIENT GREEK SANDALS
  • ANN DEMEULEMEESTER

    Nata in Belgio, dove frequenta l’Accademia Reale di Anversa, Ann Demeulemeester debutta nel fashion system nel 1992, durante l’era della decostruzione della moda, diventandone una delle figure chiave. Membro del leggendario gruppo di stilisti “i Sei di Anversa”, possiede la innata capacità di mixare ribellione e sensualità, creando uno stile che potrebbe essere definito come romanticamente modernista. Il suo consolidato amore per il colore nero e per i materiali naturali, le hanno permesso di creare capi dal fascino irresistibile, ritagliandosi una nicchia di ammiratori fedeli che continua a crescere. Nel 2007, la Demeulemeester ha lanciato la sua prima collezione di gioielli, oltre alle calzature e agli accessori, ampliando così la gamma delle sue linee. A novembre 2013, ha annunciato il suo ritiro, lasciando la conduzione dell’azienda ai suoi più stretti collaboratori.

  • ANNA BAIGUERA
  • AU SOLEIL DE SAINT TROPEZ
  • AVANT TOI
  • AVENUE 67
  • BAZAR DELUXE
  • BENEDETTA BRUZZICHES

    Benedetta Bruzziches è una giovane donna che dopo aver vissuto in giro per il mondo, ha deciso di tornare a Caprarola, nella provincia viterbese, per tramutare la sua più grande passione in professione.  Entrare  nel suo studio-laboratorio è come precipitare in una favola: le borse non le disegna, le racconta. Più che di materiali, le piace parlare di storie, di forme e di personaggi. La collezione è quasi secondaria, è la storia che la rende bella. D’altra parte a cosa servirebbero le borse se non a contenere storie. In un paese d’altri tempi dove il ritmo è scandito dalle semine e dai raccolti, le creazioni di Benedetta sono sogni che prendono vita.

  • BRUNELLO CUCINELLI
  • BULLY
  • BURBERRY
  • CHURCH'S
  • CINZIA ARAIA

    Nata a Venezia, figlia di un industriale calzaturiero, Cinzia comincia presto ad esercitarsi all'interno dell'attività di famiglia e presenta la prima collezione nel 2010.Le sue calzature sono il risultato di una personalissima visione, in cui la stilista lavora utilizzando un connubio di materiali diversi, scomponendo la tomaia e decostruendo la modelleria, proponendo scarpe d’avanguardia nel rispetto della cura artigianale.

  • CULT
  • DANIELE BASTA

    Designer italiano nato ad Empoli nel 1979, eredita la passione per la moda dalla famiglia, artigiani dediti al lavoro della pelle. Dopo gli studi presso l' "International Istitute Fashion Design & Marketing" inizia a viaggiare per l'Europa alla ricerca di qualcosa di nuovo. Nel 2000 comincia a lavorare come consulente stilistico, e nel 2005 apre il suo laboratorio. Ogni pezzo, creato con pelli tinte con colori vegetali e finito con accessori in argento 925, è lavorato a mano. Moda e arte, con una base di stile Romantic Grunge, questo è il mood che ispira la collezione.

  • DEIMILLE
  • DELLE COSE
  • DESTIN SURL
  • DIANE VON FURSTENBERG
  • DRIES VAN NOTEN

    Lo stile culturalmente eterogeneo di Dries Van Noten l’ha reso uno degli stilisti di maggior successo tra i famigerati “Sei di Anversa” che avevano debuttato a Londra nel marzo del 1986. Nato ad Anversa, in Belgio, in una famiglia dall’antica tradizione sartoriale, inizia a lavorare come stilista indipendente per varie aziende di abbigliamento e come buyer per le boutique del padre. Nel 1991 presenta per la prima volta la sua collezione uomo a Parigi, alla quale segue una linea di abbigliamento per la donna nel 1993, che ottengono entrambe una grande popolarità internazionale. La sua teoria della moda è tutt’altro che convenzionale, preferisce disegnare collezioni “capo per capo”, offrendo ai suoi clienti un senso di individualità , piuttosto che creare una collezione ispirandosi ad un singolo tema. Lo stile Van Noten è caratterizzato da stampe, spesso etniche, e dall’utilizzo di tecniche folcloristiche tradizionali dell’India, del Marocco o dell’Europa orientale. Il connubio di forme classiche e materiali tecnologici e sperimentali, rappresentano il tratto distintivo del designer.

  • DRKSHDW

    Introdotta nel 2008, DRKSHDW è la seconda linea d’abbigliamento denim del marchio californiano Rick Owens. Le creazioni colpiscono per le loro forme controcorrente e artistiche. Misteriose e intense, sono capaci di esprimere rigore mescolato a dettagli fetish e ad un lusso sensuale.

  • EGGS
  • ESPADRILLES
  • ETRO
  • FALIERO SARTI
  • FAUSTO PUGLISI

    Fausto Puglisi nasce a Messina ma inizia la sua carriera negli Stati Uniti. E' il '94, a diciotto anni Fausto parte per New York, dove inizia a collaborare con stylist e fotografi di fama internazionale. A Hollywood entra in contatto con il mondo del cinema e della musica e i suoi abiti vengono indossati da celebrities internazionali durante gli eventi più importanti. Il successo più grande arriva quando la costume designer Arianne Phillips veste Madonna con il suo cappotto nero bordato di pelo, che diventa la seconda pelle di Miss Ciccone per diversi eventi pubblici, compresi gli MTV Music Awards. La sua visione è lussuosa e iper sartoriale. I tessuti che ama utilizzare sono quelli della tradizione come il crêpe, il jersey e la seta. Le caratteristiche stilistiche sono il color-block, i tagli a sbieco, le applicazioni metalliche e i ricami cristallini. I suoi outfit sono scultorei, plastici e sensuali.

  • FAY
  • FENDI
  • GEDEBE
  • GIUSEPPE ZANOTTI DESIGN
  • GIULIA ROSITANI
  • GIORGIO BRATO
  • GOLDEN GOOSE Deluxe Brand
  • HALABY

    Nel 2004 Gilbert Halaby, lancia il proprio omonimo brand. Il designer si ispira, per le sue creazioni, ad epoche e culture passate, come quella greca, romana, araba e soprattutto egizia, ma è affascinato anche da periodi più recenti, come gli anni ’20, ’30 e ’40. Le sue collezioni sono audaci e il mood è indiscutibilmente trasgressivo. Gli accessori derivano dalla variopinta immaginazione di Gilbert e dal suo profondo amore per le geometrie. 

  • HERNO
  • HALSTON HERITAGE
  • HER SHIRT
  • HOGAN
  • I'M ISOLA MARRAS
  • ISAAC SELLAM

    Isaac Sellam è un brand parigino di leatherwear, ideato nel 2002 dall'omonimo stilista francese, famoso per la padronanza della lavorazione di cuoio, pellami e cashmere. Ricerca, tecnica e sperimentazione sono fondamentali per la creazione di giacche, pantaloni e cappotti disegnati e realizzati con le più morbide e durevoli pelli. Tutto interamente fatto a mano.

  • JEREMY SCOTT
  • KARL LAGERFELD
  • JIL SANDER

    Il marchio nasce nel 1973 affermando uno stile minimalista mai prevedibile e sempre moderno, diventando indirizzo di riferimento per un’eleganza autentica priva di orpelli. Jil Sander sa come calibrare contrasti tra tagli sartoriali perfetti e nuance sobrie. L’estetica asciutta ed essenziale che caratterizza Jil Sander incontra il talento e l’estro di Rodolfo Paglialunga, Direttore Creativo del marchio alla sua seconda stagione, esaltando la perfezione della figura senza allentarne il rigore.

  • K-WAY
  • LOVE MOSCHINO
  • MAJO
  • MAISON MARGIELA

    Martin Margiela, dopo gli studi presso la Royal Academy of Fine Arts di Anversa, lavora come assistente di Jean-Paul Gaultier e nel 1988 fonda la propria casa di moda a Parigi. Da quel momento la sua tenace volontà di eludere il marketing convenzionale e concentrarsi sulla qualità del prodotto e del design è stata molto chiara. Margiela decostruisce gli abiti per dare loro nuovi significati attraverso un’attenta creazione artigianale e la scelta di tessuti di alta qualità. Negli ultimi 20 anni Margiela e il suo team hanno creato alcune delle collezioni più influenti ed apprezzate nella storia della moda, rendendo il brand un’ icona nella moda d’avanguardia. Dopo il suo ritiro, John Galliano è stato nominato successore della storica maison.

  • MARCELO BURLON - COUNTY OF MILAN
  • MARCO BOLOGNA
  • MARCHESA NOTTE
  • MARIA LUCIA HOHAN
  • MELISSA
  • MEO FUSCIUNI
  • MM6

    MM6 è l’etichetta sorella della griffe Maison Margiela, che propone capi accattivanti e allo stesso tempo facili da indossare tutti i giorni. L’obiettivo è rimanere fedeli allo stile distintivo della prima linea della maison, offrendo un mood più giovane e deciso. 

  • MISSONI
  • MSGM
  • NEIL BARRETT

    Ammirato per i suoi abiti dalla linea minimalista e dai dettagli particolarmente attenti, Neil Barrett vanta una lunga lista di clienti celebri, tra attori e musicisti. Dopo aver lavorato per Gucci e successivamente per Prada, alla fine degli anni ’90 presenta la prima collezione con il suo nome. Colori tenui, capi sobri, vasta conoscenza della produzione dei materiali: questi sono i tratti distintivi del designer inglese, che sa fondere la tecnica del modello sartoriale con gli stili da strada britannici.

  • MOTHER
  • NUMERO 10
  • NORMA KAMALI
  • PETER NON
  • ORCIANI
  • PEUTEREY
  • PETER PILOTTO

    La coppia di stilisti Christopher de Vos e Peter Pilotto è stata protagonista di una fulminea scalata al successo guadagnata attraverso sapienti tagli sartoriali e fantasie artistiche esplosive. È proprio integrando questi due aspetti che i designer riescono a trascendere le loro visioni individuali e a profondere tutto il loro genio in creazioni uniche. Le stampe digitali che hanno portato il brand londinese alla notorietà, si materializzano sotto forma di texture materiche, embellishments e cromatismi d’effetto su top, abiti, gonne e jumpsuite.

  • PREMIATA
  • RICK OWENS

    Rick Owens occupa un posto particolare nel settore della moda internazionale. Nato a Los Angeles, dopo aver intrapreso un corso di modellistica, a metà degli anni ‘90 crea il proprio marchio. L’estetica di Owens fatta di toni dark-chic e linee asimmetriche, rappresenta l’antitesi dell’immagine californiana. Lui stesso definisce i suoi abiti con il termine “glunge”, cioè un mix di glamour e grunge. Grazie al suo talento e alla sua visione estremamente rock, Owens si è presto affermato a livello mondiale. Dalla sua base di Parigi continua a creare abiti ricercati e riconoscibili, adorati dai suoi fedelissimi che ne hanno fatto uno stile di vita.

  • ROBERT CLERGERIE
  • SAFIYAA
  • RALPH LAUREN
  • RHEA COSTA
  • SALVATORE FERRAGAMO
  • TIPE E TACCHI
  • STUART WEITZMAN
  • SUPER DUPER HATS

    Il team di Super Duper si forma nel 2010 a Firenze, dalle menti di tre amici con la passione comune per l’insostituibile accessorio di stile: il cappello. Ogni SuperDuper è un prezioso oggetto, risultato di una lavorazione tradizionale, con un concept ed un design contemporaneo.

  • TORY BURCH
  • TOD'S
  • ULTRACHIC
  • UGG
  • UMA WANG

    Apprezzata sia nel paese del sol levante che in Europa, Uma Wang, è nota per la sua capacità di mixare e abbinare diversi tipi di tessuti, realizzando capi semplici ma allo stesso tempo intrisi di dettagli unici. Stampe caleidoscopiche, cromie sofisticate e geometrie lineari si fondono per dare vita a creazioni in bilico tra cultura orientale e occidentale.

  • VIAPANTALEONI
  • 5 PREVIEW
  • 813 - OTTOTREDICI
  • FLORENCE MODE
  • HAIDER ACKERMANN

    Uno degli astri nascenti più brillanti di Anversa, Haider Ackermann, ha conosciuto molti porti, oltre a quello della città dove vive e lavora. Nato a Santa Fe' de Bogota', Colombia, nel 1971, viene adottato da una famiglia francese. Il lavoro del padre gli fa trascorrere l'infanzia viaggiando in lungo e in largo. Dopo aver vissuto in Etiopia, Ciad, Francia, Algeria e Paesi Bassi, decide che la sua vocazione è la moda. Finiti gli studi superiori, nel 1994 parte alla volta del Belgio, dove studia alla facoltà di moda dell'Accademia di Anversa. Durante il soggiorno di tre anni, lavora come interno presso l'ufficio parigino di John Galliano.Nel 2002 presenta a Parigi la prima collezione femminile riscuotendo un grande successo grazie alla accurata progettazione dei capi che rasentano la perfezione. Le sue creazioni tenui, nobili e sensuali colpiscono i buyer e i direttori delle riviste. La sua sensibilità nell’uso di drappeggi e trame emerge da ogni collezione. Quelli di Ackermannsono abiti moderni, per una donna forte che ama la sofisticata gamma di colori che esalta le sue collezioni stagionali.

  • RICK OWENS LILIES

    Rick Owens Lilies è la seconda linea da donna del marchio Rick Owens. Il materiale utilizzato per la realizzazione dei capi è principalmente il jersey di viscosa e seta, che permette di giocare facilmente con drappeggi, asimmetrie, trasparenze e sovrapposizioni.

  • MASQUE VENEZIA
  • HUGO BOSS
  • ALESSANDRA ZANARIA
  • STELLA FOREST
  • V 73
  • MOU
  • SARAH'S BAG
  • LES PETITS JOUEURS
  • DON'T BELIEVE THE HYPE
  • SALVATORE SANTORO
  • ATLANTIC STARS
  • DOND UP
  • CAPUCCI
  • JACOB COHEN
  • RALUCA MIHALCEANU
  • ABSINTHE
  • HALE BOB
  • MORE
  • LE PANDORINE
  • MILANO PARIGI
  • MANZONI 42
  • LANCASTER
  • MARTA PAOLILLO
  • ARMANI JEANS
  • SUECOMMA BONNIE
  • MONICA SARTI
  • SAVE THE DUCK
  • PALM ANGELS
  • ORIGAMI KNITWEAR
  • THE SELLER
  • SAM EDELMAN
  • SUSANA TRACA
  • KENZO
  • EN SHALLA
  • MIAU
  • AMUSE
  • DAVID KOMA
  • SI-JAY
  • ANTIDOTI
  • CASTITATIS CINGULUM
  • MR & MRS ITALY
  • SALAR
  • REINHARD PLANK
  • V VICTORIA BECKHAM
  • McQ
  • DI LIBORIO
  • SONORA
  • KAT MACONIE
  • ADIDAS RAF SIMONS
  • ATTICO
  • CANADA GOOSE
  • AS65
  • ENTOURAGE
  • ITALIA INDIPENDENT
  • WOOLRICH
  • PEOPLE OF SHIBUYA
  • DUVETICA
  • MAX MARA
  • MARNI
  • BALLY
  • DSQUARED2
  • OFF-WHITE
  • MARSELL
  • MIAHATAMI
  • MARCO DE VINCENZO
  • MIZUNO
  • TERRY DE HAVILLAND
  • SIGERSON MORRISON
  • APM MONACO
  • HISTORY REPEATS
  • ANDREA YA'AQOV
  • CARDITOSALE
  • SELF-PORTRAIT